Emergenza senza confini, Solidarietà senza confini

Il COVID-19 sta mettendo a dura prova anche i sistemi sanitari con più risorse e meglio attrezzati.

Immagina cosa potrebbe accadere se si diffondesse in maniera massiccia all’interno dei campi rifugiati o in paesi in conflitto, poveri e già allo stremo, i cui sistemi sanitari sono estremamente fragili.

UNHCR è sul campo per prevenire la diffusione del Coronavirus.
Aiutaci a proteggere i rifugiati.

Dona ora

€35al mese, donerai sapone e disinfettanti per la pulizia personale

€50al mese, fornirai acqua potabile a una mamma e i suoi bambini

€75al mese, garantirai il collegamento al sistema idrico di un campo rifugiati

In evidenza

Bambina che si igenizza le mani con l'auito di un adulto

Emergenza coronavirus

L’UNHCR ha lanciato con ARCI una piattaforma multilingue online in cui sono ospitati materiali informativi su prevenzione e comportamenti positivi per ridurre i rischi di contrarre il COVID-19.

Ragazzo in università che sceglie un libro

Manifesto dell'Università Inclusiva

Le Università italiane che aderiscono al Manifesto dell’Università Inclusiva si impegnano a favorire l’accesso dei rifugiati all’istruzione universitaria e a promuovere la loro integrazione.

Progetto "Welcome"

L’UNHCR assegna un riconoscimento alle aziende che maggiormente si distinguono nel favorire l’inserimento professionale dei rifugiati e nel sostenere il loro processo d’integrazione in Italia.

I dati in uno sguardo

Quante persone sono arrivate via mare in Italia? E quante hanno perso la vita nel Mediterraneo? Scoprilo con le nostre infografiche.

volontaria seduta con bambino

Contatti

UNHCR
Agenzia ONU per i Rifugiati
Via Leopardi, 24, 00185 Roma