Presenti in porto e alle frontiere

Aiutare subito le persone vulnerabili

Per individuare fin dall’inizio le persone portatrici di esigenze particolari, collaboriamo costantemente con le organizzazioni non governative e le istituzioni coinvolte nelle operazioni di sbarco, a partire dal Ministero dell’Interno e dalle autorità sanitarie competenti.

L’obiettivo è promuovere meccanismi per individuare le persone vulnerabili, garantire il referral – cioè indirizzarle ai servizi appropriati – e prenderle in carico in maniera adeguata.